giovedì 15 febbraio 2018

{Segnalazione} "Anche la morte ascolta il jazz" di Valeria Biuso

Buon pomeriggio Folletti, eccomi con un altro post dedicato alla segnalazione di un romanzo tutto italiano; si tratta di Anche la morte ascolta il jazz di Valeria Biuso ed edito da Ianieri Edizioni.


Titolo: Anche la morte ascolta il jazz
Autore: Valeria Biuso
Editore: Ianieri Edizioni
Genere: contemporaneo, narrativa
Pagine: 344 pp.
Data di pubblicazione: settembre 2017
Prezzo di copertina: 17,00 14,45€

Acquistalo su Amazon

William Brooks è un giovane scrittore alla ricerca d'ispirazione a zonzo per le livide strade della febbricitante e contraddittoria New York della fine degli anni '40. Scrive recensioni per il Partisan Review, la rivista più radicale della città, e frequenta i locali storici del bebop, costipati da morfinomani, perdigiorno e hipster. L'inaspettato incontro con un lontano parente, l'azzimato e nebuloso Noah Tats, riesce però a scuoterlo dal languore in cui si sentiva da tempo impaludato. Una seducente e misteriosa promessa di consapevolezza illumina d'improvviso l'orizzonte di William. Ma la strada è ancora percorsa da fittissime ombre e pesanti inquietudini...

-- ESTRATTO --

Io esistevo soltanto in mezzo a quello scenario. Tra quegli uomini in carriera che esibiscono il biglietto da visita anche al medico, gli stormi di marmocchi urlanti all’uscita da scuola, le madri, maldicenti e frivole, che pettegolano sul vicinato... New York era il mio spazio d’elezione, un continuo e nervoso scorrere di manifestazioni essenziali in cui vivere e barcollare. Una doppia apparenza, pregna di contenuto, a cui ero cosciente di appartenere, come un frammento di materia in un cosmo di menzogne, automatismi e atteggiamenti superficiali da cui dipendere in quanto accidente e ribellione.



Appassionata di letteratura francese e americana, Valeria Biuso si specializza nello studio delle lingue e delle letterature straniere, frequentando l’Alliance française, la Sorbonne di Parigi e l’Università di Pisa. Scrive racconti, disegna e guarda troppi horror e serie tv..

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

Sabato 17 febbraio, ore 18:00
presso la Libreria Mondadori Bookstore in Piazza Roma, 18

lunedì 12 febbraio 2018

{Recensione} "Incantesimo di Natale" di Chris Ethan

Buon pomeriggio Folletti, eccomi finalmente - tra un impegno lavorativo e l'altro - a parlarvi di un racconto breve che ho avuto modo di leggere giusto nel periodo natalizio: si tratta di Incantesimo di Natale scritto da Chris Ethan, autore de Il ragazzo con la valigia (recensione qui).


Titolo: Incantesimo di Natale

Titolo originale: Jingle Spell
Autore: Chris Ethan
Traduttore: Phoenix Skyler
Editing: Miriam Mastrovito
Revisione finale a cura di MikReadz4U e Lhiannon
Editore: Dream Trek Imprint
Copertina a cura di Ethereal Ealain (etherealealain.com)
Genere: romance, m/m, contemporaneo
Pagine: 42 pp.
Data di pubblicazione: 30 novembre 2017
Prezzo di copertina: 3,00€ ebook

Acquistalo su Amazon

È il periodo più brutto dell’anno. 

Sbaciucchiamenti sotto il vischio e decorazioni pacchiane con le renne. Tornato single da poco, Davey ne ha abbastanza di sprecare il suo amore e di ritrovarsi con il cuore infranto. Meglio rimanere solo. Niente più appuntamenti. Niente più innamoramenti. Niente più sogni sul lieto fine. Sono cose da film. 

Resta fermo nella sua decisione, finché Avery non entra nella sua vita, portando premura, compassione e tenerezza sul suo cammino. 
Davey è davvero tentato di ricominciare a sperare. Ma possono un incontro online e un breve appuntamento trasformarsi in qualcosa di diverso da un effimero incontro a sfondo sessuale? 
C’è un futuro per loro? Avery resterà? E cosa più importante: Davey correrà il rischio di offrire il suo cuore a un amore che potrebbe durare solo per le feste natalizie – ancora una volta? 

Una dolce storia d’amore di Chris Ethan, autore de Il ragazzo con la valigia.


Se c'è una cosa che mi mette in difficoltà è recensire un racconto breve: non posso dilungarmi o approfondire troppo senza cadere vittima degli spoiler rovinando, di conseguenza, la vostra lettura. Quindi, sarò un po' più breve.

Incantesimo di Natale è la classica favola natalizia capace di tenere alta l'attenzione del lettore e di farlo sorridere, immergendolo in quella che è l'atmosfera magica - e allo stesso tempo caotica - del periodo.
Davey, troppe volte deluso dagli uomini e dall'amore, è deciso a darci un taglio: affronta così i suoi giorni con un cinismo che, bene o male, ha toccato tutti noi almeno una volta nella vita. A cambiare il suo pensiero sarà Avery, un uomo di qualche anno più grande e dall'animo premuroso e gentile, conosciuto online.

Un racconto che sembra trattare temi leggeri, quelli che si è soliti trovare nei romanzetti rosa anni '80, ma che poi si rivela per quello che è in realtà: uno spaccato della vita moderna con tutte le sue luci ed ombre. I protagonisti sono ben caratterizzati, possiedono background realistici che arrivano anche a far riflettere. Lo stile narrativo di Chris Ethan associato al lavoro di traduzione ed editing rende questa breve opera scorrevole e piacevole nella lettura.

Consigliato: si
Tempo di lettura: 1 giorno
Canzone consigliata: "Believer" degli Imagine Dragons

mercoledì 7 febbraio 2018

{Movie&Serie News} Le nuove serie tv di marzo


Buongiorno Folletti!
Curiosando tra i vari siti dedicati alle serie tv, ho scoperto alcuni titoli davvero interessanti che - giusto per allungare la lista - sono finiti direttamente tra quelli che intendo vedere a marzo (se riuscirò a vederli in contemporanea). Iniziamo subito a vederne i promo!


Partiamo subito con Siren, il cui debutto è previsto per il 29 marzo su Freeform. Ancora una volta, dopo il "successo" di Shadowhunters, l'emittente ha messo le mani su quello che a mio parere ha tutte le carte in regola per attirare un nutrito gruppo di spettatori: in fondo, non ci sono molte serie dedicate alle creature marine per antonomasia, no? Cosa posso dirvi, da quanto ho visto nel promo e nel clip, se non che ne sono rimasta piacevolmente colpita? Spero non si riveli una cavolata..


No davvero.. sapete che se mi piazzate in bella mostra una serie in costume vado in brodo di giuggiole; un cast di tutto rispetto per The Terror, il nuovo telefilm targato Amc  - che vedremo a marzo -  che trae ispirazione dal best seller di Dan Simmons del 2007. Sono davvero molto curiosa!

  

Non sono un'amante di Superman ma un pizzico di curiosità questo trailer me l'ha fatta. Krypton, in uscita il 21 marzo, vedrà come protagonista il padre di Clark Kent.. il padre naturale, ovviamente. Il montaggio accattivante e le scenografie sono riuscite, come vi avevo anticipato, a catturare la mia attenzione.. credo proprio che darò una possibilità a questa serie. Non poteva mancare una serie originale firmata Netflix: The Rain, il classico filone distopico che ricorda, soprattutto in determinate scene, altri film, uscirà in primavera. Il trailer riesce a spingermi a pormi la domanda "cos'è successo, è stata una pioggia acida/radioattiva la causa scatenante di quello che andremo a vedere?".. beh, non ho esattamente formulato così la domanda nella mia testa ma.. il senso è quello!


Quest'ultimo trailer vedetelo come una sorta di bonus. Uscirà, infatti, quest'estate una nuova serie firmata Stephen King e J.J. Abrams che ha le carte in regola per diventare il nuovo "tormentone" televisivo. Si tratta di Castle Rock, un horror psicologico che trova la sua ambientazione nel multiverso dello scrittore americano. Una serie per gli amanti del genere e per chi vuole scoprire 'Salem's Lot e tutti i personaggi cult di King!

Eccomi giunta al termine di questo post, non mi resta che darvi appuntamento al prossimo e aspettare le vostre impressioni su questi trailer. Cosa ne pensate?

domenica 4 febbraio 2018

Special Movie Review - Oscar Nominations 2018


Buon pomeriggio e felice domenica a tutti voi!
Grazie alla giornata di riposo posso dedicarmi alla stesura di alcuni post che vi terranno compagnia nel corso della settimana (purtroppo ho i turni che non mi permetto di avere più molto tempo T.T ).

Ad ogni modo anche quest'anno, in vista della Notte degli Oscar, ho pensato di darvi un mio personale parere sui film che concorrono alla vittoria dell'ambita statuetta. Alcune delle pellicole già uscite nelle nostre sale - basti pensare a Dunkirk dello scorso anno - le recupererò e le altre, tempo volendo, le guarderò probabilmente in lingua (o ne aspetterò pazientemente l'uscita).

Senza troppi giri di parole, vi lascio al video che annuncia le Nominations - trasmetto il 24 gennaio - e vi do appuntamento al prossimo post! 

venerdì 5 gennaio 2018

{Segnalazione} "La farfalla nera" di Davide Piazzese

Buongiorno e felice 2018 a tutti voi! Come avete passato queste festività ormai agli sgoccioli? Avrete di certo notato che non sono ancora riuscita ad essere più presente, ma non temete.. cercherò di fare del mio meglio per tenervi aggiornati su recensioni, news e altro del panorama letterario (e non solo). Iniziamo l'anno del blog con la segnalazione del romanzo fantasy di Davide Piazzese, La farfalla nera, edito da DM Edizioni e pubblicato a novembre.


Titolo: La farfalla nera
Autore: Davide Piazzese
Editore: DM Edizioni
Genere: fantasy
Pagine: 366 pp.
Data di pubblicazione: 09 novembre 2017
Prezzo di copertina: 19,90€

Acquistalo sul sito DM Edizioni

Dopo 666 anni di prigionia, Zandhal, un angelo oscuro sepolto nelle profondità di una grotta in Asia, viene liberato da uno sprovveduto speleologo. A seguito di quell’accadimento, circa venticinque anni più tardi, negli Stati Uniti un gruppo di ragazzi si ritrova invischiato in una serie di situazioni inquietanti. Vittima di incubi terrificanti e braccato da un’orda di demoni incarnati che gli danno caccia, Dave Connors scopre di essere un predestinato, scelto dalla Luce per portare a termine una missione di vitale importanza. Dave si ritroverà così a dover proteggere Susan, la donna di cui si è innamorato, un’infermiera bionda dal passato tenebroso. Ma niente accade per caso. Zandhal ha infatti escogitato un piano diabolico per sbarazzarsi di tutti gli esseri di luce e impossessarsi della coscienza degli esseri umani. Per portare a termine il suo disegno malvagio, però, il demone deve ritrovare in tempo la farfalla nera, e Dave è l’unico che può aiutarlo, ma è anche l’unico in grado di fermarlo


Davide Piazzese è nato a Siracusa l’11 giugno del 1974. Da sempre incuriosito dai misteri della vita, ha letto decine di libri sulla spiritualità, l’esoterismo e testi che riguardano le potenzialità e lo sviluppo della mente umana. Ama anche i documentari sulle civiltà antiche e tutto ciò che tratta dei misteri dell’universo e degli alieni. Appassionato lettore di romanzi thriller e fantasy, nei ritagli di tempo si diverte a guardare film horror. Dopo aver scritto alcuni racconti brevi e un romanzo, nel febbraio del 2016 pubblica il libro per ragazzi Eddie Stoner e il Guardiano delle Tenebre, edito da Editrice GDS. Le storie che racconta sono un mix delle sue passioni e spesso contengono sfumature ironiche. Esordisce in David and Matthaus con La farfalla nera.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...