venerdì 21 luglio 2017

{International Cover Reveal} "Demon's Blood" di Lissa Bilyk

Buon pomeriggio Folletti, vi chiedo subito scura per il ritardo con cui arriva questa Cover Reveal ma, a farvela breve, ho avuto alcuni problemi con la linea.. cosa che mi ha permesso di andare avanti con le letture e ritardare un po' tutto il resto T.T ma a parte questo, vediamo subito Demon's Blood!

martedì 18 luglio 2017

{Mini Recensione} "La Bolla di Onar. I Guardiani dei Sogni" di Elisabetta Carovani

Buongiorno Folletti! Inizia una nuova giornata del blog, le cose da fare sono sempre molte e il tempo ahimè troppo poco, all'insegna di una mini recensione dedicata ad un racconto per i piccoli lettori: La Bolla di Onar. I Guardiani dei Sogni, scritto da Elisabetta Carovani e pubblicato da Giovane Holden Edizioni. Ringrazio l'autrice per avermi gentilmente inviato una copia.

Titolo: La Bolla di Onar. I Guardiani dei Sogni
Autore: Elisabetta Carovani
Casa Editrice: Giovane Holden Edizioni
Genere: infanzia, narrativa
Data di Pubblicazione: 28 aprile 2016
Pagine: 64 pp.
Prezzo di copertina: 13,00€ (5,99€ ebook)

Acquistalo su Amazon

In questo preciso momento milioni di bambini sulla Terra stanno per chiudere i loro occhi e abbandonarsi al suono dolce del consueto augurio “Sogni d’oro!”, sussurrato con affetto dai genitori pochi istanti prima dell’accogliente abbraccio della notte. Rabdos, il Folletto Pennaio, sta per rivelare l’esistenza del suo popolo e le verità legate al suo mondo: la Bolla di Onar. Non tutti, infatti, sanno che dietro al semplice augurio notturno espresso dai genitori si nasconde l’infaticabile lavoro dei folletti della Bolla di Onar, che con i loro fedeli cavalli alati Burak sono pronti a intervenire per garantire a tutti i bambini di vivere nei loro sogni fantastiche avventure, proteggendoli da un temibile e acerrimo nemico: Efialtes, la cui presenza sul pianeta Terra sta mettendo in pericolo l’innocenza, la spensieratezza e l’incanto dell’immaginazione nei più piccoli. È questa un’opportunità per i giovani lettori di scoprire una realtà finora inesplorata e misteriosa, capace di coinvolgere anche i grandi in una sfida che stimola la loro fantasia e la loro immaginazione. Siete pronti a vivere la magia che avvolge il mondo dei sogni?


Lo sapete bene che ho un debole per tutte quelle storie, più o meno brevi, che hanno per protagonista una qualsiasi creatura del Piccolo Popolo; ebbene, è proprio la presenza dei folletti, associata ad una sinossi accattivante, ad avermi spinto ad accettare - non poco incuriosita - di leggere questo breve racconto.

La Bolla di Onar è un'opera fantasy, rivolta ai più piccoli, il cui intento è quello di coinvolgere genitori e figli, attraverso lo stile narrativo in prima persona, in quella che è la tradizione della Bedtime Story - Storia della Buonanotte.
Vincitore del concorso nazionale Streghe Vampiri & Co. 2016, organizzato da Giovane Holden Edizioni, il testo è arricchito da una serie di illustrazioni realizzate a mano libera da Alessandro Carovani che aiutano il lettore ad entrare nel vivo della storia narrata. Un'avventura che, narrata dal Folletto Pennaio Rabdos, in più di un'occasione mi ha ricordato il film d'animazione Le 5 Leggende - sia per alcuni elementi descrittivi sia per le atmosfere che si vengono a creare. Nonostante questo non mi abbia infastidito particolarmente, devo ammettere che non mi ha lasciato del tutto indifferente.. cosa che mi ha portato a tenerne conto nella mia personale valutazione.

L'opera possiede alcuni punti di forza che apprezzo molto: cattura l'attenzione e coinvolge con una narrazione semplice, spinge grandi e piccini nella scoperta dell'origine dei sogni e rimanda ad un messaggio più profondo che può essere captato dagli adulti. Purtroppo però, e non posso fare a meno di nominarle, ci sono anche delle cose che non mi sono particolarmente piaciute: come detto in precedenza ci sono alcuni elementi che mi hanno ricordato Le 5 Leggende, le illustrazioni in bianco/nero non danno "luce e vivacità" al racconto.. in un libro rivolto ai più piccoli mi aspetto che vi siano disegni dai colori vivaci e, in questo caso, il tratto meno marcato.. e, infine, il finale aperto che lascia con l'aspettativa di leggerne un seguito. Certo, quest'ultimo non deve essere per forza un fattore negativo - basti pensare che il proseguo potrebbe essere benissimo raccontato dal lettore stesso, lasciando libera la propria fantasia - eppure, almeno nelle opere per l'infanzia, tendo a preferire le storie autoconclusive.

Giungo al termine del mio commento ribadendo che esso rappresenta solamente il mio punto di vista e per questo non deve essere preso per oro colato. Lo consiglio? Certo, in particolare a chi ama le storie della buonanotte.

Consigliato: si
Tempo di lettura: una ventina di minuti
Canzone consigliata: "Magic Dance" performed by David Bowie

lunedì 17 luglio 2017

{Movie & Series} Big Little Lies, Sense8, American Gods


Una delle conseguenze più lampanti delle calde notti d'estate è che puoi guardare film e serie tv sperando di crollare dal sonno senza che l'afa ti tenga sveglia. Ovviamente, l'indomani sembri uno degli zombie di The Walking Dead.. ma è solo un piccolo particolare. Nelle ultime settimane ho avuto modo di vedere un po' di cose di cui intendo parlarvi.. iniziamo subito con alcune serie tv: Big Little Lies, Sense8 e American Gods.

Ciò che in genere mi spinge verso una serie tv è la trama, eppure nel caso di Big Little Lies è stato ben altro: il passaparola. E' stato proprio grazie al passaparola in rete che ho scoperto questa piccola perla prodotta dalla HBO e, diciamocelo, l'idea di vedere un fior fiore di attrici mi eletrizzava non poco. Composta da soli sette episodi di un'ora ciascuno, Big Little Lies rappresenta una finestra aperta sulla vita di un gruppetto di donne accomunate dall'avere i figli nella stessa classe. Ognuna sembra avere una vita perfetta ma è solo apparenza; queste donne infatti sono tutte, volenti o meno, vittime degli eventi e delle loro stesse scelte. La rivalità tra donne, che non possiamo negare essere una verità, raggiunge apici che fanno talvolta sorridere lo spettatore ma che sono anche la cornice ad un messaggio e a temi ben più profondi e attuali come la violenza sulle donne. Ci sono delle scene che sono davvero un pugno nello stomaco e l'interpretazione della coppia formata da Nicole Kidman e Alexander Skarsgård è stata magistrale. Un telefilm, tratto dal romanzo Piccole grandi bugie di Liane Moriarty (potete acquistarlo su Amazon), che consiglio di vedere!


Un'altra serie su cui ho messo gli occhi fin dall'annuncio della sua realizzazione è stata American Gods, tratta dall'omonimo romanzo di Neil Gaiman (potete acquistarlo su Amazon). Non avendo ancora avuto modo di leggere l'opera letteraria, posso dire che talvolta non sono riuscita a seguire del tutto certe dinamiche; infatti, mi è parso come se determinati punti venissero già dati per assimilati. Non c'è che dire, di carne al fuoco ve n'è molta, tutto si svolge velocemente in quello che è un tripudio di mitologia norrena, greco-romana, induista, celtica, ecc. La cosa divertente è cercare di indovinare chi siano le varie divinità approdate, in tempi più o meno remoti, in America.


Sense8 è una di quelle serie che vorresti continuare a vedere all'infinito: personaggi interessanti che riescono a toccarti nel profondo, tematiche attuali e una trama talmente intricata, e veloce, che non ti lascia un attimo di respiro. Come moltissimi altri ne sono diventata dipendente e l'idea che venisse "chiusa" mi ha lasciato basita.. tuttavia i costi per la produzione sono da capogiro. Ad ogni modo, ho amato ambedue le stagioni e lo speciale di Natale; ho shippato come se non ci fosse un domani, ho riso, pianto e mi sono pure incazzata assieme ai protagonisti. La consiglio a chiunque ami il genere sci-fi e che vuole vedere una serie i cui episodi sono dei singoli film per com'è stata gestita la scenografia, le riprese e tutto. Altissima qualità!

E voi, avete già visto queste tre serie tv? Fatemi sapere cosa ne pensate lasciando un commento qui sotto e, se vi va, consigliatemi pure i vostri telefilm preferiti! ^-^

{Promo} "NDE SUMMER SALES": tutto il catalogo di ebook a metà prezzo e "pacchetti" speciali in offerta, solo sul nostro sito dal 17 al 30 luglio

Buon pomeriggio cari Folletti e felice inizio di settimana!

Ormai lo sappiamo, l'estate è esplosa con il suo caldo e la voglia di partire per le vacanze è grande; avete già fatto progetti in merito? Io personalmente penso proprio che opterò per il visitare più posti possibili attraverso i romanzi che mi attendono, prendendomi giusto qualche pausa per gite fuori porta e serate di musica e spettacoli. 

Quando si ha l'intera estate per recuperare le forze dallo stress lavorativo e scolastico, non c'è niente di meglio dello scoprire accattivanti promozioni.. ovviamente, le migliori sono quelle che hanno a che fare con libri cartacei e digitali!

Parte quest'oggi, 17 luglio, la promozione NDE SUMMER SALES promossa da Nativi Digitali Edizioni, che vedrà il catalogo scontato fino al 50% e valida fino al 30 luglio.

#####  COMUNICATO STAMPA  #####

EBOOK
Tutto il nostro catalogo digitale è, per la prima volta, scontato a metà prezzo, applicando il coupon "SUMM3R" prima di procedere all'acquisto, nella sezione "carrello". Fatti un giro sul nostro store, con oltre 50 proposte ce ne sarà qualcuna di tuo gradimento!

CARTACEI
Per i fan del celebre “profumo della carta”, abbiamo pensato ai dei “Pacchetti” speciali!

Per chi ama le saghe Urban Fantasy e distopiche: "Pacchetto Fantasy" "Il Giardino degli Aranci - Il Mondo di Nebbia" di Ilaria Pasqua e "La croce della Vita" di Valentina Marcone a 15€ invece di 20€.
Per chi ama la musica, i miti e i ricordi degli anni '90: "Pacchetto Nostalgia" con "novantaquattro" di Matteo Giordano e "Via dell'Abbazia" di Letizia Bognanni, in offerta a 18€ invece di 28€.
Per chi ama gli "antieroi" con il vizio del bere ma il cuore in fondo buono, "Pacchetto Thriller" con "Valerie Sweets - Trilogia Completa" di Manuel Marchetti e " Nella botte piccola ci sta il vino cattivo" di Diego Tonini, a 20€ invece di 30€.
Per chi ama le battute demenziali e l'umorismo becero, "Pacchetto Risate" con "Gustav Lafav - Uno Studente Dimenticato" di Rinald Sefa E Luca Gariboldi ("L'Umorismo di Piton") e "Facebook killed the Internet Star" di Marco "Frullo" Frullanti a 15€ invece di 20€.

I pacchetti, oltre a tutte le info extra, sono disponibili sul nostro store

###############################

Cosa aspettate, visitate subito lo STORE!

martedì 11 luglio 2017

{Segnalazione} "TRONDHEIM SAGEN: Tumulto della terra" di Andreas Hennen

Continua la mattinata del blog con una segnalazione che, e chiedo venia, avrei dovuto fare qualche tempo fa. Si tratta del primo capitolo della saga epica scritta da Andreas Hennen, Trondheim Sagen: Tumulto della terra. La cover è molto bella, a mio parere, ma vediamo di cosa si tratta con la scheda ^_^


Titolo: Trondheim Sagen: Tumulto della terra
Autrice: Andreas Hennes
Editore: Independently published
Genere: fantasy, epico
Pagine: 744 pagine
Prezzo di copertina: 19,99€ (4,99€ ebook)

Acquistalo su Amazon (cartaceo - ebook)

"Tumulto della terra" è il primo volume della saga Trondheim Sagen di Andreas Hennen, il romanzo narrante le vicissitudini intercorse nell'Impero degli Uomini Uniti. Si tratta di un vasto regno con luoghi remoti, dai quali in ere passate discesero mali assoluti. Racconto totalmente oggettivato all'antica maniera epica. Nel beato torpore, indotto dall’ozio e dalle ricchezze di un lungo periodo di fittizia pace, l’Imperatore degli Uomini Uniti attende come ogni anno Holaf Erlingson, Signore del Nord. Abile sovrano rude e valoroso, da tempo impegnato nel difendere il confine delle terre glaciali a lui affidate, giunge riferendo anomalie nelle nemiche azioni. Amaro verdetto condiviso dal Signore dell’Est, legato da un sentimento di fratellanza al suo parigrado nordico, e dal Signore del Sud. I tre sovrani ottengono il mandato imperiale per avviare una preventiva chiamata alle armi al fine di scongiurare invasioni nemiche. Travolgenti peripezie attanaglieranno più volte i tre reali e le loro esigue scorte durante il viaggio alla ricerca delle risposte, nell’esile tentativo di bloccare gli ingranaggi della guerra ormai in moto. Perfidi politici e culti oscuri, evocanti i più sordidi e agghiaccianti eserciti visti da umani occhi, si opporranno spendendosi nell’adempiere il volere di un supremo burattinaio della guerra. Amori travolgenti ed inaspettati sbocceranno regalando ai protagonisti gioie inenarrabili e preoccupazioni supplementari, mentre le fila dei guerrieri si ingrosseranno, incontrando lungo la via altri valorosi uomini non disposti ad essere solo spettatori nella propria vita. Re Holaf condurrà i suoi compagni, dal primo grido di incoraggiamento, attraverso la tensione ed il terrore antecedente l’urto degli schieramenti nemici, affrontando con gli occhi di un soldato lo zannuto volto della morte. Tra l’efferatezza delle molteplici battaglie giungeranno fino al silenzioso epilogo circondati da budella e cadaveri distesi sui prati a far da pasto per cani e volatili. 

Per maggiori informazioni sul mondo di TRONDHEIM SAGEN visita il sito: https://trondheimsagen.wordpress.com/
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...