martedì 11 aprile 2017

{Segnalazione} "I cento ritratti" di Francesco Montori

In attesa delle prossime recensioni in programma, eccomi a segnalarvi una raccolta di racconti uscita giusto ieri in formato digitale. Si tratta di I cento ritratti di Francesco Montori.. curiosi di sapere di cosa tratta? Scopriamolo assieme!


Titolo: I cento ritratti
Autore: Francesco Montori
Casa editrice: selfpublishing
Genere: racconti, narrativa contemporanea
Data di pubblicazione: 10 aprile 2017
Prezzo di copertina: ebook 2,99€
Acquistalo su Amazon

I cento ritratti siamo noi: le persone. Colte in momenti comuni o paradossali, ma sempre carichi di elettricità umana, sia nella rinuncia che nella rivolta. Sono presenti la frustrazione, le dipendenze, il lavoro, la follia, il sesso, il timbro di una resa e l’ironia per abbatterla; ci sono le domande attorno a un suicidio, un 18 preso all’università, un incontro del terzo tipo, la lista di una persona che assomiglia, il rapporto con degli occhiali da vista, e molto altro ancora della commedia umana. Ogni ritratto inizia con un nome, come trasfigurazione letteraria di un dipinto su tela, mentre la brevità ne è la cornice. Nella galleria, sono presenti anche animali e oggetti, e i rapporti che le persone intrecciano con ognuno di essi nel quotidiano. Sono immagini rese statiche o in movimento grazie alle parole, con tutto ciò che di implicito e nascosto si trova al loro interno. Ogni tela di un dipinto, infatti, è tessuta con una trama, molto più vasta e sottile di ciò che si pensi.


Francesco Montori nasce a Bologna. Ha vissuto in diversi paesi, fra cui Francia, Germania, Siria, Egitto e ora in Polonia. Ha svolto numerosi impieghi: dal lavapiatti, all’insegnante di italiano, dal contabile, al giornalista (è iscritto all’albo dei pubblicisti dell’Emilia Romagna), lavorando anche come addetto call center e manovale.
Ha scritto per diverse testate e associazioni culturali; suoi testi e poesie sono presenti in numerose riviste. Ha un sito http://www.montori.it/ dove chiunque potrà lasciare il proprio contributo nella sezione Esercizi, uno spazio nel quale poter descrivere un volto, cimentarsi in un dialogo, e altro ancora.
Dal 2016, fa parte del trio Dogon, formato con un attore e un sound designer, per la produzione di audio racconti e monologhi originali.
I cento Ritratti è il suo primo libro.
L’autore invita chiunque desideri un ritratto a contattarlo; il soggetto, l’argomento e lo stile saranno scelti da voi, e il ritratto sarà breve come quelli presenti nel libro. Tutto in forma gratuita, solo per il piacere di un rapporto diretto e creativo tra chi legge e scrive.

lunedì 10 aprile 2017

{International Cover Reveal} "Gallowglass" di Jennifer Allis Provost



Buongiorno Folletti! Oggi sono felicissima di farvi conoscere, attraverso la Cover Reveal, un urban fantasy - in lingua - la cui uscita è prevista per il 6 giugno 2017. Siete pronti a scoprire Gallowglass di Jennifer Allis Provost? Eccovi tutti i dati ^-^

Gallowglass
Jennifer Allis Provost
Data di pubblicazione: 6 giugno 2017
Genere: New Adult, Urban Fantasy

Karina non ha scelto di liberare il soldato mercenario della Regina Seelie. Ora farà di tutto per tenerlo.
Dopo che le vite di Karina e suo fratello, Chris, sono cadute a pezzi in modi diversi ma ugualmente spettacolari, si lasciano New York alle spalle alla volta del Regno Unito. Karina s'immerge nella ricerca per la sua tesi di dottorato, studiando tutto il tempo per non pensare all'uomo che ha spezzato il cuore, mentre Chris - che è stato un autore di best-seller prima che la sua ex fidanzata lo citasse per plagio - percorre la sua strada attraverso le isole Britanniche. In Scozia, visitano la tomba di Robert Kirk, un ministro del XVII secolo, che è stato rapito dalle fate. Nessuno è più scioccato di Karina quando un uomo bello con un accento scozzese appare, sostenendo di essere il Robert Kirk della leggenda. In più, dice di aver trascorso gli ultimi cento anni come il Gallowglass, l'assassino personale della Regina Seelie. Quando vengono attaccati dai demoni, Karina capisce quanto duramente la regina lo rivoglia indietro. Come Karina e Robert si avvicinano, i tentativi di Chris per annegare i propri dolori lo portano a un pub, e ad una donna di nome Sorcha. Chris s'innamora immediatamente di lei, tanto che trascorre giornate con Sorcha e si trova a mentire a sua sorella circa le sue sorti. Quando Chris torna a casa coperto di baci Fey, Karina si rende conto che la Regina Seelie non è sola dopo Robert. Può Karina superare in astuzia la Regina Seelie, o è Robert  è destinato ad essere per sempre il Gallowglass?


Biografia Autore
Jennifer Allis Provost scrive libri su fate, orchi ed elfi. Anche Zombie. E' cresciuta nelle zone selvagge del Massachusetts occidentale e a dodici anni aveva letto tutti i libri nella biblioteca locale. (Era una piccola biblioteca). Un amore precoce per la mitologia ed il folklore ha portato alla sua serie fantasy epica, The Chronicles of Parthalan, e il suo lavorare come una scimmia da cubicolo di giorno ha contribuito a plasmare il suo urban fantasy, Copper Girl. Quando non scrive di cose che si perdono nella notte (e qualche volta durante il giorno) sta lavorando al suo MFA in Creative Nonfiction. 
(Traduzioni a cura di Morgana per il blog Over the hills and far away)

XBTBanner1

sabato 8 aprile 2017

{Segnalazione} "Solo un desiderio" di Veronica Pigozzo

Buon pomeriggio, in questo sabato - mentre mi divido tra una puntata di Iron Fist (di cui vi parlerò più avanti, è fighissimo!!), una traduzione e un nuovo progetto - vi voglio segnalare un romanzo breve uscito a fine marzo per la collana YouFeel di Rizzoli: Solo un desiderio di Veronica Pigozzo. 


Titolo: Solo un desiderio
Autore: Veronica Pigozzo
Casa editrice: Rizzoli Libri
Collana: YouFeel
Genere: narrativa, romance
Pagine: 124 pagine
Data di pubblicazione: 31 marzo 2017
Prezzo di copertina: ebook 2,99€
Acquistalo su Amazon

Non si ruba qualcuno a chi non lo possiede
Quella di Nicole doveva essere la vacanza perfetta, tre settimane da trascorrere in un villaggio turistico con gli amici di sempre e il flirt dell'estate precedente. Ma nella sua vita appare Luciano, e tutto cambia. Luciano è silenzi, è mistero, è diverso dai ragazzi che è solita frequentare. E, paradossalmente, sembra essere l'unico uomo capace di attraversare la cortina di cinismo e disincanto dietro la quale Nicole ha scelto di nascondersi. Luciano però cela un segreto, un fardello troppo grande da portare. E inoltre ha qualcuno ad attenderlo a casa, fuori dalla bolla in cui lui e Nicole stanno vivendo in quelle settimane. "Mai e poi mai entrare in competizione con un'altra donna" recita uno dei comandamenti di Nicole. Riuscirà a infrangere le sue stesse regole seguendo il cuore? Una storia d'amore con la A maiuscola, un romanzo per sognare e riflettere.

venerdì 7 aprile 2017

{Mini Recensione} "Mollo tutto e vado all'estero" di Francesco Narmenni

Il weekend si avvicina e la sottoscritta ha ritrovato la voglia di scrivere, leggere, graficare.. a fine marzo ho avuto la fortuna di recarmi a Londra per un paio di giorni di relax e booom! ecco che ho tratto ispirazione per scrivere, e mi scuso per il colossale ritardo, la recensione ad una pubblicazione davvero interessante: Mollo tutto e vado all'estero di Francesco Narmenni, edito da Edizioni Il Punto d'Incontro.


Titolo: Mollo tutto e vado all'estero
Autore: Francesco Narmenni
Casa Editrice: Edizioni Il Punto d'Incontro
Data di Pubblicazione: 30 giugno 2016
Pagine: 192 pagine
Prezzo di copertina: 10,90 €

Acquistalo su Amazon

Un manuale che guida passo a passo chi ha deciso di iniziare una nuova vita all'estero. Contiene un percorso a tappe da seguire e anche il riassunto e la traduzione delle leggi di molti tra i paesi più interessanti in cui oggi conviene trasferirsi.
Sulla base della propria esperienza personale, Francesco Narmenni, noto blogger, illustra quali sono le strategie e gli accorgimenti da mettere in atto per crearsi una vita migliore in un altro paese, evitando gli errori che molti commettono quando decidono di andarsene dall'Italia.
  • Scegliere un paese in base ai propri mezzi e al costo della vita
  • Reperire utili informazioni sulla destinazione (consolati, siti governativi, normative ecc.)
  • Le mete più interessanti
  • Muovere i primi passi (iscrizione all’AIRE ecc.)
  • Comprare casa all’estero (procedure generali, dritte per evitare le truffe, rapporti con il fisco italiano)
  • Trovare lavoro all’estero (canali adatti, professioni più ricercate)



Sappiamo fin troppo bene, soprattutto noi giovani, che viviamo in un contesto difficile fatto di dubbi verso il futuro. Basandomi sul mio personale, dopo aver dovuto rinunciare - per forza di cose - ad un'attività che ho amato e che mi ha dato molte soddisfazioni, ho spesso pensato a mollar tutto e a spostarmi altrove. L'estero infatti rappresenta per moltissimi il punto di svolta, la terra promessa, il futuro a portata di mano.. eppure non è così semplice come può sembrare e Mollo tutto e vado all'estero rappresenta un manuale capace di dare qualche dritta utile a chiunque voglia intraprendere un'avventura di questo tipo.

Francesco Narmenni, blogger affermato, propone ai lettori una quindicina di mete in cui poter vivere; un manuale che comprende legislazioni, regolamenti sul lavoro e contatti utili per chi vuole risiedere in questo o quello Stato. Non nego che la mia copia, gentilmente inviatami dalla casa editrice, è piena zeppa di post-it

Non c'è molto da dire su questo volumetto di nemmeno duecento pagine, se non che lo trovo un utile aiuto per far chiarezza sui dubbi che possono sorgere nel contemplare l'idea di lasciare l'Italia per un paese estero. Infatti, vi sono Stati in cui non è affatto semplice ottenere la cittadinanza e, spesso, le grandi città richiedono costi di vita elevati rispetto alle cittadine limitrofe più piccole.. insomma, lo consiglio davvero e chissà che un giorno non decida di prendere il volo ^-^

Consigliato: si
Tempo di lettura: 1 pomeriggio, all'occasione
Canzone consigliata: "Sweet Home Alabama" di Lynyrd Skynyrd

giovedì 6 aprile 2017

{Meme} 31 Day Disney Challenge


Come sapete sono reduce dalla visione del film live-motion La Bella e la Bestia, nelle sale cinematografiche in questo periodo, e mi sono ricordata di avere nel cassetto una challenge scovata in rete (tumblr, cosa farei senza di te? probabilmente sarei meno nerd!).. l'idea nasce dalla blogger neozelandese Anjali per il suo From L&P to English Tea
Avrete di certo capito che questa, cari i miei Folletti, sarà una full immersion nel mondo Disney! Quindi, senza troppi preamboli, iniziamo subito la 31 Day Disney Challenge!

Giorno 1 - Il tuo film preferito
Non ho alcun dubbio, La Bella e la Bestia!

Giorno 2 - La tua canzone preferita
Non ne ho una preferita, mi piacciono tutte quante! Dovendo sceglierne una però opterei per Let it go tratta da Frozen e, come seconda scelta, Evermore tratta da La Bella e la Bestia.

Giorno 3 - Il tuo personaggio preferito
Tristezza di Inside Out è una grande! La adoro alla follia! 

Giorno 4 - La tua principessa preferita
Ogni principessa Disney ha qualcosa che ce le fa amare però alcune ci colpiscono più di altre probabilmente perché riusciamo a ritrovarci in loro.. nel mio caso, la mia preferita è Merida anche se Belle mi piace molto.

Giorno 5 - Il tuo principe preferito
Non sono nemmeno domande da porsi, vi pare? Ma dato che serve una risposta.. beh, sarà scontata probabilmente.. o forse no.. il mio principe preferito è Philip/La Bestia de La Bella e la Bestia. Tuttavia, voglio precisare che si contende il primo posto con Flynn di Rapunzel, non possiamo mica buttarlo via eh? ^-^

Giorno 6 - La tua eroina preferita
Ora, vi prego, non linciatemi.. non ho ancora avuto modo di vedere Mulan e ho sentito dire che è una delle migliori.. quindi, tenendo conto solo di ciò che ho visto.. Tiana de La Principessa e il Ranocchio. E' uno di quei personaggi che per qualche verso sembra più realistico rispetto agli altri e il suo dover fare i conti con delle difficoltà terra-terra la rende un'eroina nel modo in cui le affronta.. 

Giorno 7 - Il tuo eroe preferito
Mi è sempre piaciuto moltissimo, fin da piccina, Robin Hood!

Giorno 8 - Il tuo animale preferito
Ahi, ahi, ahi.. questa la vedo parecchio dura. Diciamo che sono parecchio indecisa su quale sia il mio preferito.. dovendo scegliere, beh.. Maximus, il cavallo del Capo della Guardia Reale in Rapunzel.

Giorno 9 - Il tuo compagno/spalla preferito
Ok, non ridete.. perché so bene che l'accoppiata sarebbe altamente pericolosa con una smemorata e l'altra col senso dell'orientamento tendente allo zero.. il mio è Dori!

Giorno 10 - La tua citazione preferita (seria)
"Ohana significa famiglia. E famiglia vuol dire che nessuno viene abbandonato o dimenticato"
- Lilo, Lilo e Stitch -

Giorno 11 - La tua citazione preferita (divertente)
"Ragazzi, alzate i deretani da titani e arrossate qualche olimpica chiappa!"
- Ade, Hercules -

Giorno 12 - Il tuo bacio preferito
Domande difficili eh? I baci Disney sono tutti belli,.. vogliamo parlare di quello che si scambiano Lilly e Biagio? Ad ogni modo, alla fine ho scelto per quello in Tarzan.

Giorno 13 - La tua voce preferita (parlato)
A differenza della voce che sceglierò per il cantato, quella relativa al parlato appartiene al doppiaggio italiano di Rapunzel, Laura Chiatti.

Giorno 14 - La tua voce preferita (cantato)
Non so se è valida come scelta ma.. Dan Stevens nel ruolo de la Bestia nel live-motion!! Amo questo attore e la sua voce è così calda e profonda che mi fa venire ogni volta la pelle d'oca.

Giorno 15 - La tua location preferita
Altra risposta molto scontata.. la mia location preferita è la Scozia di Ribelle - The Brave!

Giorno 16 - La tua apertura Disney preferita
La mia apertura preferita rimane quella con il castello blu

Giorno 17 - La tua coppia preferita
Belle e la Bestia/Philip tutta la vita!

Giorno 18 - Il tuo cattivo preferito
.. qui rispolvero il classico Disney che da piccina non smettevo di guardare e riguardare.. Capitan Uncino di Peter Pan.

Giorno 19 - La tua scena preferita
Altra scena scontatissima probabilmente.. il momento in cui la Bestia mostra a Belle la biblioteca del castello e le dice che se le piace allora è sua. Chi non avrebbe voluto essere al suo posto?

Giorno 20 - La tua colonna sonora preferita
Per quanto le adori a loro modo tutte, la mia preferita rimane quella de La Bella e la Bestia

Giorno 21 - Il tuo sequel preferito
Alla ricerca di Dori è considerato come sequel? In caso, scelgo questo.

Giorno 22 - Il tuo film Pixar preferito
Non avendo ancora visto Zootropolis e Oceania, il mio film Pixar preferito per ora - ma non penso cambierà sinceramente - è Ribelle - The Brave. Adoro la palette di colori usati e, ovviamente, il fatto che sia ambientato in Scozia!

Giorno 23 - La tua canzone d'amore preferita
Io mi sto chiedendo "Ma domande meno complicate no, vero?". Insomma, come si fa a scegliere tra tantissime canzoni tutte meritevoli di rientrare tra le preferite? Sarò ripetitiva ma.. Beauty and the Beast è il top, seguita da Can you feel the love tonight che troviamo ne Il re leone.

Giorno 24 - La tua canzone, del cattivo, preferita
Tratta da Il re leone, la canzone Sarò re cantata da Scar.

Giorno 25 - Quale momento pensi sia il più divertente?
Ogni momento in cui Rabbia perde le staffe ^-^ ovviamente come non nominare quella in cui, in Up, viene detto "Scoiattolo!" e tutti i cani si bloccano

Giorno 26 - Quale momento pensi sia il più triste?
I primi cinque/dieci minuti di Up mi hanno letteralmente strappato il cuore. Credo che nemmeno la morte della mamma di Bambi o del re Mufasa mi abbia preso così tanto da farmi piangere a dirotto e senza alcun ritegno (eccezion fatta per Brisby e il Segreto di Nimh, questo è stato davvero traumatizzante per milioni di bambini).

Giorno 27 - A quale personaggio pensi di essere più simile?
Bella domanda. Stranamente riesco a rispondere abbastanza velocemente e senza pensarci nemmeno troppo; penso di essere uno strano mix tra tre personaggi.. Belle, Elsa e Merida. In qualche modo ho dei tratti caratteriali che condivido con loro e che spesso mi fanno sorridere.. qualcuno potrebbe dire che in me c'è un pizzico di Rapunzel e quella passione per la cucina di Tiana.. ^-^

Giorno 28 - Preferisci l'animazione Pixar o quella tradizionale?
Nonostante mi piacciano entrambe le animazioni, rimango affezionata a quella tradizionale che mi ha fatto innamorare e sognare ad occhi aperti.

Giorno 29 - Quale esperienza vorresti sperimentare per te stesso?
E' una domanda complessa.. probabilmente vorrei sperimentare la riscoperta di me, aprire gli occhi e riuscire ad accettarmi con tutti i miei pregi e difetti.. un po' come fa Elsa.

Giorno 30 - Che impatto ha avuto Disney nella tua vita?
Sono cresciuta coi film animati della Disney, ho imparato molto e, in parte, devo a loro ciò che sono. Ogni storia non solo mi ha permesso di sognare ad occhi aperti, ma mi ha permesso di prendere e fare mio il messaggio racchiuso in ognuna di essa.

Giorno 31 - Il tuo finale preferito
Ogni film Disney ha un finale spettacolare.. giusto per non rispondere con lo stesso ogni volta, direi che Koda Fratello Orso è un altro dei film d'animazione di cui ho apprezzato tantissimo il finale.

Spero che questa challenge vi sia piaciuta, fatemi sapere le vostre opinioni e risposte ^-^
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...